Una bolognese dirige il Coro del Teatro dell’Opera di Izmir

Nicoletta Olivieri si è da poco trasferita in Turchia per il suo nuovo lavoro
Una bolognese dirige il Coro del Teatro dell’Opera di Izmir

Nicoletta Olivieri

Da Bologna Nicoletta Olivieri si è da poco trasferita a Izmir per ricoprire nella città turca la carica di direttore del Coro del Teatro dell’Opera. Il suo è un curriculum importante, ricco di collaborazioni che vanno dall’Arena di Verona dove è stata pianista di sala, al Teatro Verdi di Trieste dove ha fatto la segretaria artistica, all’Amsterdam Belcanto Academy dove è stata pianista e “vocal coach” Masterclass, fino alle collaborazioni con Luciano Pavarotti e Placido Domingo.

Al giornale on line Il Nuovo Levantino Nicoletta Olivieri ha raccontato cosa si aspettava da questo incarico: «Non avevo delle grandi aspettative inizialmente, non conoscendo il Coro. Sono rimasta sorpresa in positivo dall’amabilità delle persone, dal loro desiderio di migliorare e lavorare con me; mi sono meravigliata anche di me stessa, perché questa è la mia prima esperienza in un teatro importante all’estero come direttrice di Coro. Precedentemente all’estero ho ottenuto molte Master Class, permanenze di pochi giorni. È la prima volta che cambio casa per lavoro, una grande esperienza di crescita personale e professionale».

In Turchia, ha aggiunto, «ho notato un’apertura mentale maggiore di quella che ho riscontrato in Italia dove questo ruolo, come tanti altri in teatro, è più per gli uomini. Ricordo che tanti anni fa, quando espressi all’Arena di Verona la volontà di proseguire con questa carriera, mi fu detto che questo lavoro era più adatto agli uomini. Eppure sono stata una delle poche donne a rivestire il ruolo di segretario artistico nelle fondazioni lirico-sinfoniche italiane. A Izmir è normale che una donna possa dirigere un teatro».

I prossimi appuntamenti al Teatro dell’Opera di Izmir saranno con i “Pagliacci” di Leoncavallo il 28 marzo, e due concerti a maggio, uno dedicato a Leyla Gencer e l’altro è il “Gloria” di Vivaldi in collaborazione con il Consolato Italiano.

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/03/2015 — ultima modifica 22/03/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it