Un concerto alla memoria di Tagliaferri e Molinari, presidenti dei «Piacentini nel Mondo»

Si intitola “Amici presidenti, vi ricordiamo così” e si terrà a Piacenza il 26 febbraio
Un concerto alla memoria di Tagliaferri e Molinari, presidenti dei «Piacentini nel Mondo»

Luigi Tagliaferri

Un concerto per i Presidenti. Luigi Tagliaferri e Sandro Molinari, rispettivamente fondatore e presidente dell’associazione Piacentini nel Mondo, scomparsi recentemente, saranno ricordati con il concerto che si terrà a Piacenza giovedi 26 febbraio alle ore 20,45 presso l'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano. L’iniziativa di Giovanna Amorini, consultrice per la provincia di Piacenza, di Antonio Parmeggiani, nuovo presidente dei Piacentini nel Mondo, e di tutti i soci del sodalizio nato per mantenere i rapporti tra i piacentini all’estero e la loro terra d’origine, è sostenuta dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Silvia Bartolini, presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, non potendo essere presente al concerto, ha inviato una lettera a Parmeggiani e Amorini per ricordare “l’impegno di Tagliaferri e Molinari a favore delle comunità piacentine all’estero e la loro grande e continua collaborazione con la Consulta e con le sue attività istituzionali. La Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo – ha aggiunto Silvia Bartolini - è, prima di tutto, una grande famiglia dove le vicende personali e collettive di emigrazione hanno cementato nel tempo affetti, partecipazione, vicinanza. E’ per questo che non possiamo dimenticare il ruolo che hanno avuto, nella storia quarantennale della nostra Consulta e della nostra Regione, figure come Luigi Tagliaferri e Sandro Molinari. Entrambi hanno svolto il loro operato nella tradizione di Giambattista Scalabrini, il vescovo dei migranti. Oggi la solidità dei legami tra i piacentini emigrati in Gran Bretagna, negli Stati Uniti, in Sud America e ovunque la sorte e la necessità li hanno fatti andare, e il territorio da cui sono partiti, è soprattutto merito loro. Li ricorderemo sempre con affetto”.

Il concerto con musiche di Rossini, Verdi, Puccini, Giordano e Donizetti, ha come interpreti Giovanna Beretta, soprano, Luca Bodini, tenore, Valentino Salvini, baritono, e Patrizia Bernelich, pianoforte. Conduce Robert Gionelli.

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/02/2015 — ultima modifica 22/02/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it