Cordoglio per la scomparsa di Abel Beltrami

Presidente dell'associazione emiliano-romagnola di Montevideo (Uruguay) e consultore di recente nomina

"Un grave lutto per la Consulta e per la comunità emiliano-romagnola dell'Uruguay. Abel Beltrami aveva un forte attaccamento alle sue origini e da quando aveva assunto la guida dell'associazione aveva dimostrato una grande dedizione nel tenere insieme la comunità di corregionali e italiani impegnandosi fortemente nello stimolare le attività dell'associazione. Con la sua improvvisa scomparsa, tutti noi perdiamo una figura di riferimento importante". Queste le parole del presidente Gian Luigi Molinari.

Abel Beltrami era nato in Uruguay da padre emigrato in Uruguay da Alfonsine, in provincia di Ravenna. Con l'Emilia-Romagna aveva sviluppato un legame molto forte cementato dalla decina di anni trascorsa sempre ad Alfonsine, dove aveva lavorato come assicuratore. Una volta rientrato in Uruguay, alla sua attività imprenditoriale, che lo aveva visto anche tra i soci fondatori della Camera Impresariale Italo-Uruguayana lo scorso anno, aveva affiancato il proprio impegno a favore della comunità emiliano-romagnola, facendosi parte attiva nell'Associazione Emiliano-Romagnoli Emigrati in Uruguay, di cui il padre era stato un fondatore. A seguito del rinnovo dei Comites, dal 2015 era Presidente della Commissione Progetti Culturali per la Collettività Italiana.

Aveva curato come autore il libro "Monte Vedo Io (Montevideo). L'alba di una speranza" che raccoglie la storia di molte famiglie di corregionali emigrate in Uruguay e la loro vita nel nuovo paese.

Tutta la Consulta si stringe attorno ai familiari e ai membri dell'associazione.

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/07/2016 — ultima modifica 08/07/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it