Presentato a Renazzo (FE) "Nulla osta per il mondo"

Il volume analizza il fenomeno migratorio dal territorio renazzese verso gli Stati Uniti

Il 19 luglio in occasione dell'intitolazione di una piazza di Renazzo a coloro che sono emigrati a Plymouth (USA), è stato presentato il volume "Nulla osta per il mondo" risultato di uno studio approfondito sull'emigrazione da Renazzo, frazione del Comune di Cento (FE), verso gli Stati Uniti che è stato svolto dagli studiosi Gian Paolo Borghi, Galeazzo Gamberini, Ernesto Milani, Alberto Rabboni e Renzo Rabboni.

Alla presentazione hanno preso parte, oltre agli autori, Silvia Bartolini, Presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, e Claudia Tassinari, assessore alla Cultura del Comune di Cento.

Durante il suo intervento, Silvia bartolini ha affermato che: "il fenomeno migratorio che ha interessato così fortemente il comprensorio di Renazzo, da cui sono partite oltre 1.500 persone verso gli Stati Uniti nel periodo che va dalla fine dell'800 agli inizi del '900, è stato finora poco approfondito. Questa ricerca, che rientra in un progetto finanziato dalla Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel Mondo della Regione Emilia-Romagna e promosso dalla Provincia di Ferrara, dalla Partecipanza Agraria di Cento, dalla Parrocchia di Renazzo e dalla Associazione Onlus "Parco I Gorghi", acquisisce un valore speciale perché oltre a svolgere un'analisi storica, sistematizza un'ampia documentazione che testimonia gli aspetti salienti di questa emigrazione e raccoglie le interviste di coloro che hanno vissuto direttamente o indirettamente l'esperienza migratoria".

Grazie a questo studio e alle interviste fatte a coloro che hanno legami con le terre oltreoceano è emersa una starordinaria partecipazione della collettività locale, che conserva con orgoglio il ricordo di quel passato e lo vive nel presente.

"Da questa forte volontà di conservare la memoria di un'esperienza così importante - continua la Bartolini - si è sviluppata l'idea di realizzare un progetto di ricerca che desse voce a questo patrimonio storico, culturale ed umano che è peculiare del comprensorio di Renazzo, ma che è anche patrimonio collettivo, testimone della realtà storica che ha portato milioni di Italiani ad emigrare dal nostro paese in cerca di condizioni di vita migliori, realtà che ancora oggi merita di essere valorizzata e approfondita". 

Il libro include la versione in inglese e un dvd.

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/07/2013 — ultima modifica 26/07/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it