Nominati i vincitori del concorso "Come immaginate gli Orsanti?"

I lavori vincitori saranno esposti all'interno del Museo degli Orsanti di Compiano (PR).

Domenica 4 agosto si è svolta a Compiano la proclamazione della scuole vincitrici del concorso "Come immaginate la vita degli Orsanti?" che ha visto la partecipazione di molte scuole del parmense impegnate a rappresentare, attraverso un disegno, la vita degli Orsanti e il tema dell'emigrazione.

I vincitori sono la Scuola primaria di Tarsogno, la Scuola Primaria di S.Maria del Taro e la Scuola Primaria di Isola di Compiano i cui lavori saranno esposti da settembre all'interno del Museo.

La proclamazione dei vincitori è stata inserita all'interno della manifestazione "Compiano in festa" dedicata al ricordo di Maria Teresa Alpi, ideatrice della manifestazione 10 anni or sono, fondatrice del Museo gli Orsanti e figura di spicco del panorama culturale parmense e non solo, che nel corso degli anni si è battuta per il recupero e la divulgazione della tradizione girovaga che ha interessato il territorio della provincia di Parma.

Sono intervenuti alla proclamazione: il Sindaco di Compiano, Sabina Delnevo, e la Presidente della Consulta emiliano-romagnoli nel mondo, Silvia Bartolini, oltre ai figli di Maria Teresa Alpi e un folto numero di visitatori. Silvia Bartolini ha ricordato l'importanza del lavoro svolto da Maria Teresa Alpi: "Il Museo degli orsanti - ha affermato - rappresenta per l'Emilia-Romagna un tassello importante della storia migratoria che ha così fortemente contraddistinto i nostri Appennini. In particolare quello degli Orsanti è un fenomeno migratorio molto particolare ed è fondamentale tutelarne il valore storico e continuare l'opera iniziata da Maria Teresa Alpi. E' importante sviluppare interventi che valorizzino questo patrimonio storico e coinvolgano le nuove generazioni affinché conoscano il passato che ha caratterizzato i loro territori. Per questo la Consulta ha sostenuto questo progetto che ha coinvolto i ragazzi delle scuole primarie che ora vedranno i lavori dei vincitori esposti al museo creando quella continuità ideale tra passato e presente in cui tutti noi crediamo".

La realizzazione di questo concorso è infatti stata resa possibile grazie al supporto della Regione Emilia-Romagna e della Consulta emiliano-romagnoli nel mondo, del Comune di Compiano e al patrocinio della Provincia di Parma e della Camera di Commercio di Parma che hanno voluto ricordare la figura di  Maria Teresa Alpi e il suo operato.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/08/2013 — ultima modifica 08/08/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it