Mirandola ringrazia la Famiglia Emilia-Romagna del Vallese

Dopo il sisma del 2012, l’associazione svizzera ha raccolto fondi a favore di due scuole e dell’ospedale Santa Maria

Il 14 marzo scorso Franca Speranza Giannini, presidente della Famiglia Emilia-Romagna del Vallese (Svizzera), è stata invitata a Mirandola (Modena) per la giornata del ringraziamento che l’Ospedale Santa Maria Bianca e la Regione Emilia-Romagna hanno rivolto agli autori delle donazioni post-terremoto.

“Nel 2012,  anno del sisma in Emilia-Romagna – racconta la presidente della nostra associazione svizzera -  mi sono personalmente impegnata a raccogliere fondi presso i nostri associati, simpatizzanti, amici, presso la Missione cattolica del Vallese, parrocchie varie e l’Agenzia Consolare. Con l'impegno che questi soldi li avrei portati di persona a chi avevo predestinato prima della raccolta, cioè scuole o ospedali”. “Grazie alla conoscenza di un professore del Liceo Galileo Galilei di Mirandola, una parte di quanto raccolto è stata devoluta al reparto di automatizzazione medica e un’altra parte all'Istituto Comprensivo Renzo Gasparini di Novi di Modena per la biblioteca”. “Nel 2014 – spiega ancora Franca Giannini - nella gita socioculturale che la Famiglia Emilia-Romagna del Vallese organizza annualmente per far conoscere agli amici svizzeri la nostra Regione, ho desiderato far vedere ai partecipanti dove avevo dato i soldi. Così, dopo un buonissimo pranzo, abbiamo visitato Mirandola e il Liceo Galileo Galilei. Durante la visita della città, la guida ci ha parlato dei bisogni dell’Ospedale Santa Maria Bianca, e cosi spontaneamente i 26 viaggiatori hanno dato un piccolo contributo, per il quale sono stata invitata ad assistere alla cerimonia del ringraziamento”.

La presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo Silvia Bartolini si è complimentata con Franca Giannini per  "la generosità e la prontezza con cui l'associazione del Vallese ha risposto ai bisogni della popolazione modenese che ha subito il terremoto, rendendo evidente lo spirito di solidarità che anima le nostre comunità all'estero".

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/03/2015 — ultima modifica 25/03/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it