La rete dei bolognesi all’estero ExBO fa il punto sul lavoro svolto

Cittadinanza, marketing territoriale e seconde generazioni: i temi degli incontri del 27 e 28 dicembre
La rete dei bolognesi all’estero ExBO fa il punto sul lavoro svolto

Maria Chiara Prodi

Come ogni fine d’anno, i bolognesi all’estero tornano a casa per le vacanze di Natale e organizzano la loro riunione annuale.  Tra un piatto di tortellini e una bottiglia di spumante, gli aderenti alla rete ExBO coordinata da Parigi da Maria Chiara Prodi, s’incontrano per programmare i temi dell’anno prossimo e per discutere degli argomenti affrontati durante il 2013, come la cittadinanza, il possibile ponte tra italiani all'estero, seconde generazioni di stranieri nati a Bologna e lo sviluppo di Bologna nel mondo.

Alcuni momenti saranno riservati ai membri della rete e agli interessati contattati tramite info@exbo.org, mentre gli altri appuntamenti sono proposti a tutta la  cittadinanza.

Venerdì 27 dicembre, al mattino, si comincerà con una visita guidata al museo del patrimonio industriale di Bologna, insieme alla direttrice Maura Grandi, e all'autrice e attrice Marinella Manicardi, per riannodarsi alla città nella sua produttività e apertura millenaria al mondo. Sempre venerdì, alle ore 19, presso la libreria Trame in via Goito 3/c un aperitivo accoglierà la presentazione del romanzo di Gabriele Cosentino "La partenza del boomerang", il cui protagonista è un giovane “cervello in fuga” sospeso fra due mondi, fra la ricerca di un futuro in America e un tormentato legame con l'Italia. Parteciperà anche la presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo Silvia Bartolini.

Sabato 28 dicembre alle ore 15 presso l’Urban Center, Andrea Morrone costituzionalista dell'Università di Bologna, Stefano Manservisi direttore generale affari generali dell’Unione europea, Hayat El Youssoufi presidente del Consiglio provinciale degli stranieri e Antar Mohamed autore con Wu Ming 2 di "Timira", discuteranno dei fondamenti giuridici della cittadinanza e della cittadinanza europea come ponte tra cervelli in fuga e seconde generazioni.

Alle 17 il dibattito si aprirà alle associazioni di seconda generazione di italiani all’estero invitate a partecipare dalla rete ExBO.

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/12/2013 — ultima modifica 20/12/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it