La gastronomia regionale italiana protagonista di un laboratorio a Mar del Plata

Riscoprire i sapori della tradizione attraverso un ciclo di incontri che toccherà le varie regioni italiane. Prima tappa del percorso, l'Emilia-Romagna.

Marcelo Carrara, dell’Esecutivo della Consulta degli Emiliano Romagnoli nel Mondo, insieme alla squadra di Spazio Giovane TV e all´Associazione TERRA (Tracce dell´Emilia Romagna nella Repubblica Argentina) che raduna giovani discendenti emiliano romagnoli a Mar del Plata presieduta da Carolina Lucero Nannetti, hanno presentato un ciclo gastronomico regionale italiano che è partito dal ristorante "Da Luigi" lo scorso venerdí 8 maggio per iniziativa del maestro cuoco Rodolfo Costa.

Il primo appuntamento ha avuto la Regione Emilia Romagna come protagonista con piatti tradizionali (piadine, gnocco fritto, tagliatelle al ragu, tortellini di magro, salumi, maiale al latte, torta di Modena,ecc): Costa ha raccontato la sua esperienza di 10 anni e svolta in diversi ristoranti ed alberghi della riviera romagnola. 

Prima della cena si è svolto un laboratorio su come preparare la sfoglia e tanti altri segreti della cucina italiana, poi la degustazione e infine la cena. Questa sará la modalitá per tutti i venerdi tematici sulla cucina regionale italiana.

"Vi propongo di vedere dal vivo come nasce e si fa la cucina italiana grazie a questo laboratorio di cucina casereccia italiana unica a Mar del Plata ideata dall'amico Carrara, orientata alle nuove generazioni e non" ha dichiarato Costa su Spazio Giovane. "Tre ore in cui tutti possono riscoprire i sapori delle nostre radici condividendo segreti che ho imparato durante la mia esperienza italiana, principalmente nella Romagna. Durante tutto l'anno viaggieremo alla scoperta della cultura e della storia italiana grazie a tanti piatti che ci offre il Bel Paese". 

All'appuntamento successivo, venerdí 15 maggio, la cena sarà dedicata alla regione Lazio e a Roma con la presenza della stracciatella alla romana, carbonara, saltimbocca ed abbacchio. Venerdí 22 invece l’appuntamento sarà con la terra calabrese, poi a seguire saranno visitate tutte le regioni italiane fino a completare il Giro gastronomico dell'Italia.

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/05/2015 — ultima modifica 12/05/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it