Piacenza ha ospitato il convegno “Fuori Expo”

Tra i relatori, Silvia Bartolini ha illustrato il progetto “Made of Italians” e il ruolo degli italiani all’estero

Big Network Piacenza, prima rete d’impresa piacentina, in occasione dell’evento mondiale Expo Milano 2015 ha organizzato per le imprese del territorio e per le numerose opportunità di business che si possono creare, un convegno dal titolo “ Fuori Expo: 2015 modi per trarre vantaggi da Expo2015”. Il convegno si è svolto il 10 febbraio presso la Cappella Ducale di Palazzo Farnese. Era sostenuto da CONFAPI Industria, Legacoop, CNA e Confcooperative, e dedicato a promuovere idee e a creare soluzioni e opportunità per le aziende locali, sul grande palcoscenico dell’Esposizione Universale di Milano.

All’incontro, coordinato da Paolo Rizzi, docente della Cattolica di Milano, hanno partecipato esponenti di diverse realtà aziendali, che hanno portato a conoscenza del grande pubblico le iniziative imprenditoriali e sociali intraprese in vista di Expo2015. Tra gli ospiti, Silvio Barbetta, ceo di “Made in Uvet” partner e rivenditore ufficiale dei biglietti di Expo, intervenuto per spiegare come vendere il territorio Italia in occasione di Expo. Quindi Fabrizio Costa, Expo sales manager della San Pellegrino, acqua ufficiale dell’evento, che ha parlato dell’importanza di celebrare l’eccellenza italiana nel mondo. E’ stato poi presentato il parco progettato per Expo da Reggio Children, il Centro internazionale per la difesa e la promozione dei diritti dei bambini.

Infine, per spiegare il ruolo fondamentale degli italiani nel mondo in occasione di Expo2015, è stata invitata Silvia Bartolini, presidente della Consulta degli emiliano–romagnoli nel mondo. Silvia Bartolini ha portato all’attenzione del pubblico la realtà, poco conosciuta, del mondo associativo degli italiani all’estero, organizzati in circa 3.500 sodalizi regionali diffusi in tutte le aree del pianeta. Una presenza capillare che rende gli italiani nel mondo una forza orgogliosa della propria discendenza, e in grado di sostenere, con il progetto “Made of Italians”, l’idea degli organizzatori di  Expo: fare in modo che i nostri connazionali possano cogliere l’occasione dell’Esposizione Universale per visitare per la prima volta le regioni d’origine, o semplicemente per ritornarvi con la famiglia. Tutto questo grazie a promozioni e sconti pensati appositamente per i connazionali all’estero.

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/02/2015 — ultima modifica 13/02/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it