La “Schiava Turca” presto a New York

Il capolavoro del Parmigianino sarà accolto alla Frick Collection dal 13 maggio al 20 giugno
La “Schiava Turca” presto a New York

La "Schiava Turca" del Parmigianino

Uno dei capolavori del Rinascimento italiano, espressione di un genio della terra emiliana, arriva a New York per la gioia di tutti gli amanti dell’arte. La Frick Collection ospiterà dal 13 maggio al 20 giugno prossimi la mostra "The Poetry of Parmigianino’s Schiava Turca".

Francesco Mazzola (1503–1540), nato a Parma e noto come il Parmigianino, è morto a soli 37 anni: considerato come uno dei più grandi pittori della sua età, è stato chiamato il "Raffaello rinato".
Durante la sua breve vita, il Parmigianino realizzò ritratti diventati celebri. Uno di questi, la "Schiava Turca", è un’icona della città di Parma, ammirata come un’idea della bellezza femminile nella tradizione della Mona Lisa di Leonardo. Raramente esposta al di fuori della Galleria Nazionale di Parma, questo capolavoro attraversa ora l’Atlantico per la prima volta per la presentazione nel 2014 alla Frick.
La mostra "The Poetry of Parmigianino’s Schiava Turca" è organizzata dalla Frick Collection con la Foundation for Italian Art & Culture. Curatore della mostra è Aimee Ng, ricercatore associato alla The Frick Collection e lettore alla Columbia University.

Tra gli altri capolavori del Parmigianino in terra parmense, ricordiamo gli affreschi nella saletta di Diana e Atteone nel castello di Fontanellato, cui la nostra Radio Emilia Romagna ha dedicato due trasmissioni che potete ascoltare:

http://www.radioemiliaromagna.it/programmi/paesaggio-dell-anima/fontanellato_corte_pianura.aspx

http://www.radioemiliaromagna.it/programmi/paesaggio-dell-anima/sotto-cielo-della-bassa.aspx

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/04/2014 — ultima modifica 04/04/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it