In mostra a Bologna i cineasti dell'Emilia-Romagna

Dal 23 giugno al 6 settembre l'esposizione fotografica in omaggio ai maestri che hanno fatto la storia del cinema

Partiamo da una constatazione di fatto: in questa regione è nata e si è formata gran parte dei migliori cineasti italiani”. Così Renzo Renzi racchiudeva, in poche parole, l’immensa storia cinematografica dell’Emilia-Romagna, capace nei decenni di sfoderare autori come Federico Fellini, Michelangelo Antonioni, Pier Paolo Pasolini, Valerio Zurlini, Florestano Vancini, Bernardo e Giuseppe Bertolucci, Marco Bellocchio, Liliana Cavani, Pupi Avati, Giorgio Diritti.

Ora una mostra, promossa dalla Cineteca di Bologna, col sostegno della Regione Emilia-Romagna e la partecipazione di Ferrovie dello Stato Italiane e delle società del Gruppo Grandi Stazioni, Centostazioni e Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), Ferrovie dell’Emilia-Romagna (Fer), li raccoglie tutti: Emilia-Romagna terra di cineasti, questo il titolo del percorso allestito in sala d’Ercole di Palazzo d’Accursio a Bologna, la cui inaugurazione è avvenuta martedì 23 giugno, seguita dalla proiezione in Piazza Maggiore del documentario Le radici dei sogni di Dario Zanasi e Francesca Zerbetto e dal classico di Valerio Zurlini, interpretato da Claudia Cardinale, La ragazza con la valigia.

La mostra, a cura di Gian Luca Farinelli, Antonio Bigini e Rosaria Gioia, è aperta fino al 6 settembre tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18 (il mercoledì e il venerdì dalle 10 alle 22.30) a ingresso gratuito.

Un percorso che ha il suo centro a Bologna, ma che accoglie, nelle stazioni ferroviarie di Bologna Av, Ferrara, Parma, Rimini, Piacenza, Carpi (Mo), Porretta Terme (Bo), Alfonsine (Ra), Riccione (Rn), Guastalla (Re), i viaggiatori di tutta la regione, raccontando loro, attraverso esposizioni fotografiche, le storie di cinema che ciascun territorio ha saputo raccontare.
La scelta di queste location non è casuale: molte delle stazioni selezionate sono state, infatti, set cinematografici per film che hanno fatto la storia del cinema italiano.

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/06/2015 — ultima modifica 25/06/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it