Il Vittoriano di Roma ospita una grande mostra su Giorgio Morandi

L'artista bolognese sarà rappresentato da un centinaio di dipinti a olio e da numerose incisioni
Il Vittoriano di Roma ospita una grande mostra su Giorgio Morandi

Giorgio Morandi, Natura morta, 1936. Mamiano di Traversetolo (Parma), Fondazione Magnani Rocca

La mostra “Giorgio Morandi 1890-1964”, a Roma al Complesso del Vittoriano, documenterà dal 27 febbraio al 21 giugno 2015 la vicenda artistica del pittore bolognese attraverso opere di grande rilevanza provenienti da importanti istituzioni pubbliche e da prestigiose collezioni private.

L'esposizione, che è a cura di Maria Cristina Bandera, direttrice della Fondazione Longhi, specialista di Morandi e curatrice delle ultime grandi mostre internazionali (New York, Metropolitan Museum, 2008; Bologna, MAMbo, 2009; Lugano, Museo d’Arte della Città, 2012; Bruxelles, Bozar, 2013), porterà a Roma a 40 anni dalla mostra curata da Cesare Brandi alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e a poco più di 50 anni dalla morte dell'artista, il segno di Morandi, ripercorrendone l’intero cammino. Accanto ai dipinti ad olio – un centinaio circa – saranno riunite in un percorso di lettura critica anche le incisioni, attestazione di una attività non secondaria ma parallela a quelle pittorica che valse a Morandi nel 1953 il riconoscimento internazionale del Gran Premio per l’Incisione alla Biennale di San Paolo in Brasile.

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/01/2015 — ultima modifica 03/01/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it