Il consultore Charles Bernardini cittadino onorario di Lizzano in Belvedere

Soddisfazione della presidente Bartolini per questo riconoscimento simbolo di come l'attaccamento alle proprie radici non conosca confini

Nei giorni scorsi, il consultore e presidente dell'Associazione Emiliano-Romagnoli dell'Illinois, Charles Bernardini, ha ricevuto questa significativa onoreficenza da parte del Sindaco del Comune di Lizzano in Belvedere, sugli Appennini bolognesi. Bernardini è molto conosciuto e attivo non solo negli States, dove svolge la professione di avvocato ed è stato presidente della Camera di Commercio, ma anche a Rocca Corneta, piccolo paese vicino a Lizzano in Belvedere, da dove il nonno, Ciro Bernardini partì per cercare fortuna oltreoceano. Purtroppo Ciro negli Usa trovò la morte, nel 1909 assieme ad altri minatori, nel disastro della miniera di Cherry in Illinois, dove perirono centinaia di lavoratori immigrati, molti dei quali provenivano proprio dalla montagna modenese e bolognese.

Molto legato alle sue radici, Charles Bernardini ogni anno torna con la sua famiglia sull’Appennino, dove tra le altre cose, si dedica all’organizzazione del Porretta Soul Festival.

"Essere cittadino onorario di Lizzano rappresnta per me un grandissimo motivo di orgoglio...Il mio legame con questa terra - ha affermato Bernardini - è fortissimo tanto che con mia figlia Alessandro cerco di parlare sempre italiano".

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/08/2015 — ultima modifica 03/08/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it