Evento in ricordo di Enzo Ferrari

Mariano Palazzo, presidente dell'Associazione Emilia-Romagna Aragua, ha introdotto la commemorazione e inaugurato la mostra di modellismo sulla Ferrari

Lo scorso 15 agosto, che ha coinciso con la giornata dell' amicizia italo-venezuelana, in ricordo del giuramento del Libertador Simon Bolivar a Roma, presso la Casa d'italia di Maracay, sono state organizzate due iniziative di pregevole livello, uniche nel vasto panorama della collettività italiana presente in Venezuela.

Casa d'Italia, in collaborazione con la nostra Associazione Emilia-Romagna Aragua, hanno celebrato l'anniversario della morte di Enzo Ferrari con una esposizione di modellismo automobilistico che si è protratta per tutto il fine settimana.

L'interesse per la mostra è stato rilevante e ha visto la partecipazione delle autorità locali e il coinvolgimento delle città limitrofe, come Caracas, Valencia e La Victoria così come quello delle varie associazioni regionali che ha datto un tocco di multiculturalità all'evento.

La serata è poi continuata con una interessante conferenza di Anna Maria Michelangelo, ex vicepresidente del CRAM (Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo), sul tema della ricorrenza del giorno dell'amicizia tra Italia e Venezuela, istituito con decreto presidenziale del defunto Hugo Chavez nel 2005.

L'occasione è stata propizia per consegnare riconoscimento a personalità di spicco distintesi particolarmente per l'impegno profuso nella diffusione della cultura dell'integrazione delle varie culture rappresentate. Tra le personalità condecorate, Sumirè Ferrara, presidente del CLEVA, l' Assemblea parlamentare dello Stato Aragua, di origini italiane. Padre Jesus Diaz, infaticabile direttore dell'istituto Juan Pablo II e parroco della parrocchia San Carlo Borromeo, un riconoscimento post mortem è andato ad Antonio Rasetta, indimenticabile presidente di FEDECIV.

La presenza delle molte associaziazioni regionali, della presidente di FEGIV, Federazione Giovani Italo Venezuelani, del presidente dei campani nel mondo, Aurelio Pinto, e di una nutrita delegazione proveniente dal club di Valencia, hanno conferito all'evento una dimensione internazionale.

"Sono stati veramente due giorni di gradevoli incontri dell'associazionismo italiano in Venezuela a Maracay - afferma Mariano Palazzo - in cui si è fatto promozione di una delle eccellenze dell'Emilia-Romagna, ed è stata questa un'importante occasione per promuovere la nostra regione presso la comunità italo-venezuelana"

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/08/2015 — ultima modifica 21/08/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it