Due concerti in regione per l'italocileno Alvaro Scaramelli

Cantante e musicista di origini modenesi, si è aggiudicato il premio Consulta del concorso "La Musica libera. Libera la Musica".
Due concerti in regione per l'italocileno Alvaro Scaramelli

Scaramelli al Festival Ca' di Malanca il 25 aprile

Si svolge a Modena, sabato 28 aprile negli spazi de "La Tenda", a partire dalle ore 20.30, la serata conclusiva del concorso "La musica libera. Libera la musica". L'ingresso è gratuito.
La giuria di qualità ha già assegnato i primi tre premi: il premio sezione Soul and R&B ai Soul Stirring Sound di Modena, il premio speciale Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo ad Alvaro Scaramelli di Santiago del Cile per il brano “Cancion por la paz” e il Premio Aie Emilia-Romagna a Macòla di Forlì-Cesena. I restanti premi verranno assegnati il pomeriggio del 28 con un'audizione aperta al pubblico.
Il concorso, alla quarta edizione, quest'anno ha aperto le iscrizioni per la prima volta anche alle comunità di emiliano-romagnoli all'estero. Il premio speciale Consulta consisteva nel viaggio e nella permanenza in Italia per il vincitore, cui viene data la possibilità di una duplice esibizione: la prima è già avvenuta il 25 aprile al Festival Ca’ di Malanca (Faenza) organizzato anche dal Mei (Meeting etichette indipendenti), dove Alvaro Scaramelli, discendente di una famiglia modenese emigrata a Capitan Pasten, ha potuto far conoscere il proprio repertorio.
Domani sera a La Tenda di Modena la seconda esibizione di Scaramelli, che compone musica dal 1985 e ha all'attivo 14 produzioni discografiche e una vittoria al Festival della Canzone di Vina del Mar. Il suo sodalizio emiliano-romagnolo di riferimento è quello di Valle Aconcagua - San Esteban Los Andes.

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/04/2012 — ultima modifica 27/04/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it