"Buone feste natalizie e un felice e prospero 2014"

Gli auguri della presidente Silvia Bartolini e qualche considerazione di fine anno: "Rispondiamo alle difficoltà dandoci nuovi e utili obiettivi"
"Buone feste natalizie e un felice e prospero 2014"

Luminarie a Modena

Gentili amiche e cari amici, prima di qualsiasi altra considerazione, desidero augurare a voi e alle vostre Famiglie buone feste natalizie e un felice e prospero 2014.

Da alcuni anni ormai nei nostri bilanci di fine anno, parliamo della crisi economica ed istituzionale che attanaglia gran parte del mondo occidentale e auspichiamo che sia l'ultimo.  Purtroppo mi ripeto anche in questa circostanza, ma con alcune importanti novità.

La prima è  che la nostra regione ha, pur tra mille difficoltà, iniziato il processo di ricostruzione nelle zone terremotate e questo per noi che abbiamo sofferto di quella grave ferita, e che avremmo voluto tempi più celeri, sembra un passo importante. La seconda è che i più autorevoli istituti di rilevazione della condizione economica del Paese ci dicono che tra i pochi settori in crescita dell'Italia vi è quello dell'export. E ho il piacere di dire che la nostra Consulta ha ben studiato come, i paesi dove l'export ha i maggiori risultati, sono quelli dove più presenti sono le nostre comunità italiane nel mondo.

La terza è la constatazione che in ogni ambito politico, istituzionale ed economico si sta facendo strada che la realtà degli italiani nel mondo è del tutto connaturata all'Italia ed alla sue istituzioni.  Nonostante i detrattori della nostra Consulta e di tutto ciò che organizza, i corregionali all'estero possonp essere una grande risorsa per la ripresa economica.
Ora ci troviamo di fronte due sfide grandi: far sè che le nostre associazioni crescano e sappiano sempre di più autorganizzarsi, grazie all'aiuto, a distanza - ma solo fisica- della Consulta. E ancora, realizzare una forte rete tra noi e altre realtà, religiose, regionali e sindacali presenti all'estero, capace di dare supporto alla recentissima emigrazione di giovani che stanno espatriando con pochi supporti, informazioni e strumenti utili all'inserimento lavorativo e sociale.

Rispondiamo alle difficoltà dandoci nuovi e utili obiettivi per rendere più responsabile e fruttuoso il nostro impegno.
Grazie per quanto avete fatto e ancor più per quanto potremo costruire assieme. Permettetemi un saluto speciale a tutti gli emiliano romagnoli nel mondo.
Silvia Bartolini

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/12/2013 — ultima modifica 22/12/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it