A Berlino la settima Festa della Legalità

E' stata organizzata dall'associazione "Mafia? Nein, Danke!" fondata dalla parlamentare emiliana eletta all'estero Laura Garavini
A Berlino la settima Festa della Legalità

Berlino, la Porta di Brandeburgo

“Anche quest'anno il nostro 'Albero della legalità' – piantato nel giardino del Liceo bilingue italo tedesco Einstein di Berlino nell'agosto del 2008 - è stato coltivato e concimato a meraviglia. Di fatto e simbolicamente, con il ricco programma di eventi sull'antimafia, organizzati tra ottobre e novembre da 'Mafia? Nein, Danke!' a Berlino. E la soddisfazione più grande consiste nel fatto che in questo lavoro di promozione della legalità ci hanno affiancato tantissimi giovani. Dai ragazzi dell'Einstein Gymnasium, ai quali abbiamo presentato i volumi di Riccardo Guido (Salvo e le mafie), Stefania Limiti (Doppio livello) e di Claudio Fava (I 100 passi); ai tanti giovani che hanno partecipato agli incontri promossi da Mafia? Nein, Danke! nel corso della Festa della legalità, giunta alla settima edizione”. Lo ha dichiarato Laura Garavini, fondatrice e presidente onoraria dell’Associazione Mafia? Nein, Danke!, facendo il bilancio, tutto al positivo, della settima rassegna berlinese di iniziative sulla legalità.

"Ci ha fatto particolarmente piacere avere con noi Pif, il regista di quello splendido gioiellino che è ‘La mafia uccide solo d’estate’. E non ci siamo affatto stupiti, quando, solo un paio di settimane dopo la proiezione a Berlino, Pif ha ricevuto l’Oscar Europeo”. “Altrettanto importanti sono stati i convegni sul contrasto alle mafie in Europa, promossi in collaborazione con gli Istituti italiani di cultura di Berlino e di Stoccarda. Entrambi sono state occasioni ideali per rilanciare l'ottimo lavoro del nostro governo in occasione del semestre di presidenza dell'Unione europea in raccordo con il Parlamento, attraverso la presentazione del rapporto di cui sono stata relatrice in commissione Antimafia. L'intervento del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Marco Minniti e la partecipazione di numerosi parlamentari tedeschi membri della commissione Affari Interni del Bundestag, sono stati l'occasione per tessere utili rapporti istituzionali, proiettati verso una proficua collaborazione, anche futura, sui temi della legalità e del contrasto alle mafie”.

“Con la settima Festa della Legalità - ha concluso Garavini - Mafia? Nein, Danke! ha dato ancora una volta il suo piccolo, grande, contributo per proiettare sempre di più i valori della legalità a livello internazionale”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/01/2015 — ultima modifica 03/01/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it