Formazione, consegnati gli attestati ai giovani di “Emilia-Romagna oggi” e “Boomerang”

Alle due iniziative di promozione turistica e sociale hanno partecipato 14 discendenti

Il 27 novembre sono stati consegnati gli attestati di partecipazione al corso “Emilia-Romagna oggi” e allo stage di “Boomerang 2014”, le due iniziative di formazione della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo rivolte alle nuove generazioni di corregionali all’estero.

Per la conclusione delle due iniziative è stato organizzato dalle associazioni bolognesi incaricate della formazione dei giovani discendenti – il Cefal per “Boomerang” e Seneca per “Emilia-Romagna oggi” -  un momento conviviale presso il ristorante Sale Grosso di Bologna, dove i partecipanti ai due diversi corsi hanno potuto conoscersi e scambiarsi informazioni e progetti. Al loro ritorno in patria, infatti, sia i sei stagisti di “Boomerang”, quest’anno dedicato al terzo settore e alla promozione sociale,  sia gli otto partecipanti al corso per diventare “antenne” e promotori all’estero del turismo in Emilia-Romagna, dovranno impegnarsi per “restituire” alle rispettive associazioni di appartenenza l’esperienza svolta in regione, coinvolgendole in nuovi programmi e relazioni con l’Emilia-Romagna e preparandosi ad assumerne la conduzione: solo così, infatti, sarà possibile il ricambio generazionale nel mondo dell’associazionismo all’estero.

Ha consegnato gli attestati di partecipazione ai corsi la presidente della Consulta Silvia Bartolini, che ha ringraziato le associazioni Seneca e Cefal “per l’impegno e la professionalità nell’organizzazione di tutte le tappe delle nostre iniziative di formazione” e ha augurato ai giovani “ogni successo nella vita professionale e familiare, e un futuro luminoso nella guida delle associazioni di riferimento”.

Hanno ritirato gli attestati per l’edizione 2014 di Boomerang: Patricia Eterovic del Club Italiano di Jose C. Paz nella provincia di Buenos Aires, laureata in turismo; Agostina Gentile dell’associazione Urerba di Buenos Aires, laureanda in scienze della comunicazione; Nicolas Ivo Madrussan dell’Associazione Emilia-Romagna di Cordoba, tecnico dell’industria alimentare; Noelia Maizel del Proter di Mar del Plata, studentessa di sociologia; Dante Augusto Zinelli anche lui segnalato dal Proter di Mar del Plata, perito agrario, e l’unico non argentino, la brasiliana Denise Rossato Quatrin del Circolo Emilia Romagna di Santa Maria, laureata in amministrazione.

Al corso “Emilia-Romagna oggi: formazione e competenze per promuovere la tua Regione nel mondo”, hanno invece partecipato: Luciana Dieguez da Tandil, Argentina, laureata in turismo sostenibile, occupata presso l’ufficio del turismo; Maria Silvana Bruschi da Santa Fe, Argentina, giornalista; Leonardo Gerulewicz da Caracas, Venezuela, pittore e segretario della nostra associazione nella capitale venezuelana; Paulina Corradini da Aconcagua, Cile, laureata in management del turismo; Cristina Stevenson da Misiones, Argentina, occupata presso un’agenzia di viaggi; Iulian Zanvetor da Campulung Muscel, Romania; Leandro Ciappina da Mar del Plata, Argentina, studente di turismo; Paola Sofia Lambertini, da Aconcagua, Cile, impegnata nell’associazionismo e con un master in Regione.

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/11/2014 — ultima modifica 28/11/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it