Elezioni Comites 2015

Il Coordinamento nazionale delle Consulte regionali dell’emigrazione auspica una forte partecipazione al voto

Il 17 aprile 2015 si voterà in tutte le circoscrizioni consolari dove risiedono più di tremila cittadini italiani. Si voterà per eleggere i membri dei Comites, cioè dei Comitati degli italiani all’estero. Va ribadita l’importanza di queste elezioni. I Comites, nella loro qualità di organi elettivi a livello locale, sono una sorta di “consigli comunali degli italiani nel mondo”. Sono organi di rappresentanza degli italiani all'estero nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari. Inoltre, anche attraverso studi e ricerche, contribuiscono ad individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile delle comunità di riferimento. I Comites sono infine chiamati a cooperare con l'autorità consolare nella tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare.

La rappresentanza degli italiani all’estero è quindi un tema che non può essere ignorato. E’ la democrazia che vuole il rinnovo delle cariche istituzionali dopo il periodo di tempo stabilito dalla legge. Il mancato rinnovo dei  Comites dopo dieci anni dalle ultime elezioni era una ferita alla democrazia. Una ferita finalmente sanata dal governo della Repubblica che ha indetto le elezioni per il 17 aprile prossimo.

Il Coordinamento nazionale delle Consulte regionali dell’emigrazione - che rappresenta l’insieme delle articolazioni regionali delle politiche per gli italiani all’estero, e circa 3.500 associazioni regionali sparse in tutto il mondo - invita fortemente i cittadini italiani residenti fuori d’Italia a non mancare questo importante appuntamento. Eleggere i propri rappresentanti con voto libero, è un diritto democratico e anche un dovere democratico, perché non ci si può disinteressare della propria comunità: significherebbe disinteressarsi di se stessi. Per questo auspichiamo una grande partecipazione per il voto del 17 aprile prossimo.

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/04/2015 — ultima modifica 15/04/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it