Auguri di Buone Feste dalla presidente della Consulta

Nuova emigrazione e Expo le sfide del 2015 per Silvia Bartolini, che ringrazia consultori e presidenti per il lavoro svolto.

Gentili Amiche e cari Amici,

Stimati Presidenti e Consultori delle Associazioni emiliano-romagnole nel mondo,

si sta chiudendo la legislatura che si aprì nel 2010 e proprio in questi giorni si riunirà la nuova Assemblea legislativa regionale, una nuova Giunta sotto la guida del Presidente Stefano Bonaccini, eletto nello scorso  mese di novembre.

Con l'occasione desidero salutare il Presidente uscente Vasco Errani, ringraziarlo sia per la fiducia che mi ha accordato negli otto anni di presidenza della Consulta degli emiliano- romagnoli nel mondo sia per l'attenzione che ci ha dedicato, consentendo di proseguire le nostre attività in un momento di grandi ristrettezze economico-finanziarie e di polemiche e pregiudizi sugli italiani all'estero.

Al neo eletto Presidente e alla sua Giunta, gli auguri di buon lavoro affinché, aiutato anche dalla auspicata ripresa economica complessiva, possa traghettare la nostra Regione in una fase storica di maggior occupazione, di sviluppo economico e culturale e di speranza per il futuro.

Auspico vivamente che durante il suo mandato la Consulta, come organo di partecipazione,  non perda mai il ruolo strategico di interfaccia tra l'Emilia-Romagna e le comunità di nostri corregionali all'estero, e che la rete delle 111 associazioni di emiliano-romagnoli nel mondo sia utilizzata a pieno per la promozione regionale nel mondo. Il 2015 aprirà quindi una nuova fase del nostro e vostro lavoro rivolto ai corregionali che vivono nel mondo, e spero che, oltre a confermare le attività della Consulta, in modo speciale quelle rivolte ai giovani italo discendenti,  si aprano due nuovi ambiti di attività: il primo rivolto alla nuova massiccia emigrazione all'estero delle nuove generazioni italiane e il secondo relativo alla grande Esposizione Universale che si svolgerà a Milano dal maggio all'ottobre prossimi.

Nel primo ambito dovremo studiare e capire maggiormente l'evoluzione di questo fenomeno, trovare le vie affinché la "vecchia" emigrazione, con la storia e la forza della sua memoria,  divenga utile e di sostegno alla nuova. Per quanto riguarda EXPO, stiamo lavorando da tempo per far sì che questa occasione, anche con i vantaggi promozionali che si evidenzieranno, sia colta dal maggior numero di persone, in particolare corregionali, per venire in Italia, visitare EXPO 2015 e trascorrere una vacanza in Emilia-Romagna, conoscendo o ritrovando il territorio di origine.

Carissimi Tutti, in queste poche righe, tanti auspici e molti progetti, con la consueta determinazione nel volerli portare avanti, e con la certezza che ci riusciremo solo se continueremo a lavorare insieme.

Come sempre  desidero ringraziare Presidenti e  Consultori per l'abnegazione del lavoro volontario svolto in questi mesi e ringraziare le collaboratrici e i collaboratori della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo.

A voi tutti che leggete,  alle vostre Famiglie,  un caro augurio di Buon Natale e di  un radioso 2015.

Silvia Bartolini

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/12/2014 — ultima modifica 22/12/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it