Rinnovo Comites, si vota il 17 aprile 2015

Per partecipare alle elezioni occorre iscriversi entro il 18 marzo.

Il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha deciso di prevedere il rinnovo dei Comites (Comitati degli italiani residenti all’estero) anche in quelle circoscrizioni in cui non si era presentata nessuna lista. La decisione di riaprire i termini in 24 circoscrizioni consolari favorirà una maggiore partecipazione dei cittadini all’importante appuntamento del 17 aprile prossimo, quando, dopo dieci anni, i Comitati degli italiani residenti all’estero verranno finalmente rinnovati. Si tratta delle circoscrizioni consolari di Vienna, Liegi, Lione, Nizza, Atene, Dublino, Oslo, Lisbona, Edimburgo, Praga, Bucarest, San Marino, Barcellona, Madrid, Stoccolma, Bogotà, San José, Chicago, Detroit, San Francisco, Perth, Città del Capo, Pretoria, Bangkok.

Per votare è necessario registrarsi entro il 18 marzo 2015, inviando una mail, un fax o una lettera cartacea al proprio consolato di riferimento, allegando anche la copia del documento d’identità.  Per iscriversi si può usare il modulo messo a disposizione dal consolato di riferimento. Saranno accettate anche domande redatte in forma libera, purché riportino nome e cognome, data e luogo di nascita e l'indirizzo aggiornato del richiedente, esprimano l'intenzione di votare per l'elezione dei Comites, siano firmate ed accompagnate dalla fotocopia di un documento personale. Possono votare tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto 18 anni  alla data del 17 aprile 2015, siano iscritti all'Anagrafe degli Italiani Residenti  all'Estero (AIRE), siano residenti nella circoscrizione da almeno sei mesi e godano dei diritti politici.

Va ribadita l’importanza di queste elezioni. I Comites, nella loro qualità di organi elettivi a livello locale, sono una sorta di “consigli comunali degli italiani nel mondo”. Sono organi di rappresentanza degli italiani all'estero nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari. Inoltre, anche attraverso studi e ricerche, contribuiscono ad individuare le esigenze di sviluppo sociale, culturale e civile delle comunità di riferimento. I Comites sono infine chiamati a cooperare con l'autorità consolare nella tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare.

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/02/2015 — ultima modifica 26/02/2015
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it