Concorso "La musica libera: libera la musica", i nove giurati

Nominata la giuria della quarta edizione del concorso che vede coinvolta anche la Consulta

E' stata formalizzata la giuria della IV edizione del concorso "La musica libera. Libera la musica", organizzato dall’Assessorato alla cultura della Regione Emilia-Romagna e dall’Agenzia informazione e ufficio stampa della Giunta regionale (attraverso i portali Magazzini sonori e RadioEmiliaRomagna) in collaborazione con il Meeting degli indipendenti (Mei), Porretta Soul Festival, Scuola di musica popolare di Forlimpopoli, Festival la musica nelle aie, Radio sonora, e quattro nuovi partners: il Centro musica di Modena,  la Consulta degli emiliano- romagnoli nel mondo, Radio Bruno e Lepida TV.
La giuria è composta da Roberto Franchini, presidente - direttore dell'Agenzia informazione e efficio stampa della Giunta regionale; Giordano Sangiorgi, ideatore e organizzatore del Mei; Graziano Uliani, organizzatore e direttore artistico Porretta Soul Festival; Silvia Bartolini, presidente Consulta emiliano-romagnoli nel mondo; Andrea Tinti, giornalista, musicologo; Marco Bartolini direttore Scuola musica popolare di Forlimpopoli; Stefano Simonazzi, musicista, arrangiatore, produttore discografico; Aldo Foschini, organizzatore di La musica nelle aie - Castel Raniero Folk Festival; Gianni Gozzoli, coordinatore e direttore artistico di Radio sonora.
Molti i premi e i palchi a disposizione dei vincitori grazie alla collaborazione del tanti partner. Le iscrizioni al concorso si chiuderanno il 31 gennaio 2012 e dall'1 al 15 febbraio si potrà votare sul web la canzone preferita contribuendo alla valutazione dei concorrenti. L'esibizione dei finalisti e la premiazione finale si svolgeranno nel mese di aprile all'Off di Modena, con le riprese di Lepida TV e le interviste di Radio Bruno, RadioEmiliaRomagna e Radio sonora. Finora i brani in concorso sono 120.
L’iscrizione al concorso è gratuita e aperta a tutti i musicisti (singoli o gruppi) nati, residenti o domiciliati in Emilia-Romagna (nel caso dei gruppi è sufficiente che lo sia un solo componente), o discendenti di emiliano-romagnoli residenti all'estero, che presentino un brano originale di propria produzione, di ogni genere musicale e lingua, compresi i brani in dialetto emiliano-romagnolo.
Il concorso è articolato in due sezioni: Musica libera e Soul e Rhythm & Blues.
Le iscrizioni potranno essere effettuate direttamente on line sul portale musicale regionale www.magazzini-sonori.it, raggiungibile anche da www.radioemiliaromagna.it.

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/12/2011 — ultima modifica 23/12/2011
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it