150 anni di genio italiano a New York

L'Istituto Italiano di Cultura ospita una vetrina della creatività e del genio degli scienziati italiani apprezzati nel mondo, a partire dal bolognese Guglielmo Marconi
150 anni di genio italiano a New York

Guglielmo Marconi

Da non perdere, per chi si trova a New York, la mostra ospitata presso la sede dell’Istituto Italiano di Cultura “150 anni di genio italiano. Innovazioni che cambiano il mondo”, promossa dall’Istituto e curata dalla Fondazione Rosselli, in collaborazione con il Festival della Scienza di Genova.
Itinerante, tecnologica e interattiva, l’esposizione, organizzata per i 150 anni dell’unità d’Italia, è dedicata alle scoperte e alle invenzioni italiane che hanno avuto maggiore impatto sulla società e sull’industria, da quelle dello scienziato bolognese Guglielmo Marconi a quelle di Pirelli, Fermi e Rubbia.
Unica nel suo genere, questa mostra vuole essere una vetrina della creatività e del genio di scienziati e ricercatori Italiani in varie discipline. Enfatizzando il contributo dato dalle scoperte e invenzioni italiane allo sviluppo industriale del Novecento, l’esposizione identifica cinque “macro aree”, che riflettono le sfere dei bisogni e delle attività quotidiane dell’individuo, e illustra queste scoperte e invenzioni in modo pratico e diretto. Ciascuna tematica è arricchita dalla presenza di materiale audiovisivo, documenti originali, foto e altri strumenti, in modo da valorizzare il sistema produttivo italiano all’estero anche rispetto a quegli ambiti che in genere rimangono maggiormente all’ombra dei più popolari made in Italy della moda o del design.
La mostra - realizzata con il contributo del Consiglio Nazionale delle Ricerche, dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e della Camera di Commercio Italo-Americana, e sponsorizzata da Agusta Westland, ENEL, Farmindustria, Telecom Italia - resterà aperta al pubblico fino al 27 gennaio 2012.
Per maggiori informazioni: www.iicnewyork.esteri.it .

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/12/2011 — ultima modifica 23/12/2011
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it