Spazio giovani

Boomerang ReportER

 

La Legge Regionale 3/2006 ha posto un rilievo particolare alla formazione dei giovani emiliano romagnoli nel mondo, dando nuovo vigore, tra gli altri, al progetto Boomerang e Boomerang Reporter attivi già dal 2000.

Boomerang è un programma destinato ai giovani discendenti emiliano-romagnoli nel mondo, finalizzato all’approfondimento della cultura e delle esperienze professionali e capace anche di azioni di ritorno. I giovani selezionati svolgono un periodo di stage presso aziende ed enti della regione in coerenza con la loro formazione e le prospettive lavorative. Il programma, organizzato dalla Consulta regionale degli emiliano romagnoli del mondo, ha formato nel tempo centinaia di giovani in numerosi settori, dall’architettura all’ingegneria, dal turismo alla ristorazione, dall’agroalimentare al commercio estero.

Anche l’informazione e le tecniche di comunicazione trovano spazio nel progetto Boomerang, con un corso mirato dal titolo Boomerang Reporter, strettamente legato alle pagine ReportER del Portale degli Emiliano romagnoli del mondo e a Radio Emilia Romagna, due strumenti, lo ricordiamo, entrambi nati all’interno delle Conferenze internazionali dei giovani emiliano romagnoli nel mondo.

Grazie al corso decine di giovani sono diventati redattori effettivi di questi due strumenti della Regione Emilia Romagna.

Una esperienza importante, come ben descrivono le parole di uno dei ragazzi formatisi attraverso Boomerang Reporter: “Il corso mi ha fornito due importanti opportunità: rafforzare il rapporto con la Regione e  migliorare le miei competenze professionali”. Tra l’altro, una delle giovani redattrici di Reporter, discendente da emiliano romagnoli emigrati in Brasile, ha da poco superato un concorso presso la televisione brasiliana grazie anche agli strumenti e le tecniche di scrittura, di redazione e di registrazione appresi proprio durante il corso di Boomerang Reporter. 

Il corso di Boomerang-Reporter ha dato vita a ReportER, il sito dei giovani emiliano romagnoli nel mondo, primo in Italia nel suo genere, realizzato anch’esso nel 2000 e strutturato con una redazione internazionale, oltre che bolognese, per dare voce ai giovani delle comunità all'estero.
Questo sito viene oggi  trasformato nello spazio Giovani del portale degli Emiliano-Romagnoli nel mondo e le news realizzate dalla redazioni estere sono pubblicate nella home del portale.

Per partecipare a questo progetto sono richiesti, oltre ai requisiti fondamentali e più generali per aderire al Progetto Boomerang (essere residenti all’estero e discendenti documentati di emigrati dall’Emilia-Romagna; essere membri o comunque legati ad una associazione ER iscritta all’elenco regionale; avere tra i 18 ed i 38 anni d’età; avere una conoscenza della lingua italiana tale da consentire una buona comunicazione interpersonale),  anche una formazione nel campo della comunicazione/informazione.

Una volta rientrati nei loro paesi, ai giovani, diventati infine “reporter” viene chiesto di partecipare con i loro articoli, le loro interviste e servizi radiofonici alla programmazione del portale Emiliano Romagnoli nel mondo, nella sezione delle news di Reporter e ai palinsesti di Radio Emilia Romagna.

Qui di seguito i giovani che dal 2000 al 2011 hanno partecipato al progetto Boomerang Reporter:

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/11/2011 — ultima modifica 30/01/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it