Spazio giovani

"Orizzonti Circolari": primo Meeting intenazionale degli ambasciatori affettivi

I giovani che hanno partecipato al progetto riuniti per definire le nuove strategie di promozione regionale

Si è svolto a Cordoba, in Argentina, il primo Meeting dei giovani che nel corso degli ultimi 4 anni hanno partecipato al progetto “Orizzonti Circolari”, un programma di ospitalità rivolto a giovani residenti all’estero discendenti dalle zone dell’alta montagna reggiana e della Garfagnana toscana.

Questo progetto è nato da un’idea del Presidente del Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano, Fausto Giovanelli, e fatto proprio con entusiasmo dalla Consulta degli Emiliano-romagnoli nel mondo e dal Consiglio dei Toscani nel Mondo.

Durante i soggiorni in Toscana e in Emilia-Romagna, i giovani hanno potuto conoscere i luoghi, le caratteristiche e le peculiarità ambientali, sociali ed economico-produttive dei territori dei loro antenati, sino a diventare veri e propri “Ambasciatori del parco” in grado di promuovere all’estero questo territorio, soprattutto dal punto di vista turistico e commerciale.

Nel corso delle quattro edizioni, hanno partecipato a questo progetti 56 ragazzi provenienti da quattro continenti, anche se il meeting di Cordoba ha visto la partecipazione solo di 23 giovani provenienti da Argentina, Uruguay e Brasile.

L’incontro è stato organizzato in loco dalle associazioni dei Toscani e degli Emiliano-romagnoli di Cordoba e reso possibile dal Parco Appennino Tosco-Emiliano che in questi anni è stato il partner operativo del progetto grazie all’impegno del suo Direttore, Francesco Pinagli e dell’animatrice del progetto, Martina Moriconi.

All’incontro hanno partecipato anche i Consultori della Consulta degli Emiliano-romagnoli nel mondo Ligia Piccinini di Buenos Aires, Analia Barrera di Pergamino e Marcelo Carrara di Mar del Plata, il Presidente dell’Associazione di Emiliano-romagnoli nel mondo di Santa Fe’, Gaston Martin, alcuni presidenti dei Toscani nel Mondo in Argentina ed i componenti della Federazione delle Associazioni italiane a Cordoba.

Ha aperto, e seguito l’intero corso dei lavori, Silvia Bartolini, Presidente della Consulta degli Emiliano-romagnoli nel mondo, che ha portato anche il saluto del Vice Presidente vicario dei Toscani nel Mondo, Avv. Nicola Cecchi.

Durante l’incontro è stata visionata la documentazione e i video sui risultati raggiunti e sui progetti futuri, prevalentemente rivolti a promuovere l’aera del Parco, i suoi Comuni e i prodotti.

In particolare i ragazzi, grazie anche al lavoro di gruppo, hanno indicato o sostenuto progetti utili alla promozione di: turismo della memoria, turismo ambientale, itinerari legati alla figura di Matilde di Canossa e, per altri aspetti, legati alla musica di Astor Piazzolla di madre garfagnina. Più in generale hanno proposto di mettere a punto una metodologia di “incrocio” tra domanda e offerta turistica attraverso una comunicazione efficace realizzando un nuovo sito del parco e creando un’app specifica.

Il meeting è stato anche l’occasione per definire il progetto UE “Gioventù in azione”, con il coinvolgimento della Federazione delle Associazioni italiane di Cordoba, come dimostrazione della concretezza e del radicamento del lavoro delle Consulte regionali e delle loro associazioni all’estero.

La Presidente Bartolini ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra le associazioni e le Consulte di diverse Regioni, e l’utilizzo della rete esistente tra corregionali all’estero, e tra i giovani in particolare, per promuovere le regioni italiane all’estero.

 

Il Canale 2 di Mar del Plata, ha dedicato la sua rubrica settimanale Spazio Giovane, dedicata ai giovani della locale comunità italiana, all'incontro. Per vederla ci si può collegare ad You Tube, all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=aNaEraf9QLk.

La rubrica Spazio Giovane va in onda il venerdì sera alle ore 23.00, ed è seguita da 4 repliche settimaali. E' visivile in streaming all'indirizzo www.canal2mdp.com.ar

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/03/2013 — ultima modifica 05/04/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it