Spazio giovani

La recente scomparsa dell'attore e regista Antonio Tassinari

Un ricordo da Mar del Plata dove nel 2012 aveva tenuto un progetto sulla immigrazione italiana sostenuto dalla Consulta
La recente scomparsa dell'attore e regista Antonio Tassinari

Tassinari a Mar del Plata

Il 10 giugno a soli 55 anni si è spento Antonio Tassinari dopo una grave malattia. Tassinari è stato negli ultimi 20 anni un punto di riferimento per il mondo culturale e teatrale ferrarese, dagli anni ’80 tra gli animatori del Teatro Nucleo, ma anche in Argentina, grazie a diversi e proficui  interscambi. Nel 2012 infatti ha fondato e diretto il “Gruppo di teatro comunitario Tanos de Argentina” (Mar del Plata-Buenos Aires-Argentina) con i quali ha montato lo spettacolo “Memorie Migranti”, interpretato da 20 cittadini-attori-discendenti d’italiani, in collaborazione con la Consulta di Emiliano Romagnoli della Regione Emilia Romagna.

Marcelo Carrara, consultore e anche attore del gruppo comunitario “Tanos D’Argentina”, a nome dell’associazione TERRA (Tracce dell´Emilia Romagna) di Mar del Plata ricorda "il segno  ineguagliabile che ha lasciato Antonio a Mar del Plata e questo grazie alla sua grinta, alla sua energia, capacità e principalmente passione che sono poi quelle qualità che fanno muovere l’associazionismo degli italiani nel mondo. Dopo il prezioso lavoro del 2012, alla fine dello scorso anno – ricorda Carrara – abbiamo cominciato a lavorare per replicare la esperienza durante l’anno successivo perche il nostro gruppo di teatro comunitario creato a Mar del Plata voleva continuare e aggiungere nuovi membri per i progetti futuri. Antonio aveva molta voglia di continuare questo grande progetto. Ti ringraziamo per tutto il lavoro dato, caro Antonio, ed in nome dell’emigrazione ed i nuovi immigrati in Italia, a cui tanta passione hai dimostrato attraverso il teatro, continueremo lavorando con la nostra associazione TERRA. Grazie di cuore per i momenti vissuti sia a Mar del Plata come in Italia!"

Redazione Mar del Plata, Argentina

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/06/2014 — ultima modifica 12/06/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it