Spazio giovani

La cucina emiliana Doc sbarca in Argentina

La Serata Italo Argentina organizzata dal ProtER di Mar del Plata all'interno di un progetto di scambi sul turismo rurale
La cucina emiliana Doc sbarca in Argentina

un momento dell'iniziativa

Si è tenuta a Mar del Plata, nello scenario spettacolare dell “Antiguo Casco La Brava” una Serata Italo Argentina. L'evento si inserisce nell'ambito del progetto di turismo rurale organizzato dal Proter, la Rete di Professionisti e Tecnici dell'Emilia Romagna, e questo in occasione della presenza, per uno scambio gastronomico, di Yuri Guidotti, cuoco parmigiano.
Il discorso di apertura e la presentazione istituzionale sono state fatte da Cristina Coria, vice presidente dal ProtER e dall' ingegnere Alberto Becchi, membro della Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo (Regione Emilia Romagna) e presidente della Federazione Argentina delle Organizzazioni della ER.

Nel corso della serata, Monica Scatizzi responsabile del Progetto di turismo rurale ha annunciato l'intenzione di creare e consolidare una rete di imprese agrituristiche sul percorso No. 226, che comprende i comuni di Generale Pueyrredón e Balcarce, consentendo migliori strategie di marketing e operatività.

I partecipanti, dopo aver fatto un giro per la “estancia”, guidati dalla proprietaria Signora Thelma Martin, hanno potuto degustare piatti di entrambi i paesi, realizzati dallo chef Yuri Guidotti, dell'azienda Bertinelli di Parma e da Geraldine Claros, dal “Antiguo Casco La Brava”, entrambi i partecipanti al programma di scambio.
Nell'occasione sono stati distribuiti gli attestati  di apprezzamento per gli artisti e le istituzioni che hanno collaborato al Festival di solidarietà "Mar del Plata abbraccia l'Emilia Romagna" che ha consentito di raccogliere parecchi fondi per le popolazioni emiliane colpite dal terremoto.

Erano presenti: il Console d'Italia a Mar del Plata, il Dott. Marcello Curci; presidente del Comites Cav. Raffaele Vitiello; il Segretario di Governo di Balcarce, Dott.ssa Maria Fernanda Ruzza; Rodrigo Pando Sottosegretario alla cultura e istruzione; per "Estancias Argentinas" Yuyu Guzman; il presidente del Collegio degli Architetti, Carlos Ronda; dal Circolo Sardo, Loredana Manca; da Lucchesi nel Mondo, Susanna Rossi; dal Centro Pugliese, Sergio Patruno; Armando Manzo, vice segretario della Federazione delle imprese italiane; Marcelo Carrara della Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo. E poi gli artisti, molti di origini emiliano romagnole: Maxi Manzo, Alejandro Carrara, Sauvignac ed Elsa Castro, il direttore dell'Orchestra Giovanile e tenore Carlos Ferrari e gli imprenditori della zona, dei media e del turismo rurale e gli ospiti speciali.

Hernan Gaspari, Mar del Plata, Argentina

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/12/2012 — ultima modifica 05/12/2012
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it