Spazio giovani

Dall’Uruguay per innamorarsi di Bologna e delle sue tradizioni

La testimonianza di Natalia Bentos tra gli 11 ragazzi che hanno partecipato al corso "Il gusto in Emilia Romagna"
Dall’Uruguay per innamorarsi di Bologna e delle sue tradizioni

Via Pescherie Vecchie

Mi chiamo Natalia Bentos, vivo in Uruguay e sono di origini emiliano romagnole. Assieme ad altri 10 ragazze e ragazzi sono stata a Bologna per frequentare il corso “Il gusto in Emilia-Romagna" realizzato da Aeca in collaborazione con la Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo. Questa iniziativa fa parte infatti delle azioni della Consulta a favore di noi giovani discendenti di emigrati emiliano romagnoli, per darci nuove professionalità in settori di grande importanza per l'economia regionale come l’agroalimentare.

In questo corso, ho scoperto molte cose che riguardano la gastronomia della nostra regione. Alcune che hanno sfatato leggende, come ad esempio che la Salsa Bolognese (così come si dice nel mio paese) in realtà non esiste!!

Bologna mi è molto piaciuta. Soprattutto un meraviglioso angolo a cui prima non avevo prestato attenzione e che si chiama "il quadrilatero", composto da piccole strade  e negozi antichi. In quelle strade, oggi come un tempo si vendono frutta, verdure, salumi, carne, pesce e tante altre cose. Del Quadrilatero, due via fondamentali da conoscere sono: via Pescherie Vecchie; un nome che deriva dalla compra e vendita di pesce che si faceva nel passato. E via Caprarie, dove anche qui il nome fa già capire che  questa strada si usava per la vendita di carni ovine e caprine.

Raccomando a tutti coloro che passano da Bologna di passeggiare in queste strade verso  mezzogiorno e di mangiare in questa zona, nel cuore della antica città di Bologna per assaporarne in pieno gli odori e i sapori.

 

Natalia Bentos, Montevideo, Uruguay

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/06/2014 — ultima modifica 04/06/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it