Spazio giovani

Cultura in Cammino - La Via delle Processioni

La rete Proter di Mar del Plata ha tenuto la prima riunione del progetto "Cultura in Cammino - La Via delle Processioni".

Il progetto ha come obiettivo principale di dare visibilità al patrimonio culturale del porto di Mar del Plata e valorizzare l'apporto degli italiani, dei loro costumi e tradizioni.

Alla riunione, che si è tenuta giovedì 11 aprile, presso Casa d'Italia, hanno partecipato la Vice Presidente dela Rete Proter, Cristina Coria; il Presidente del Cómites, Rafael Vittiello; l'Amministratore Comunale del Porto, Fernando Carobino; il membro della Consulta degli Emiliano-Romagnolo nel Mondo, Alberto Becchi; il presidente del Centro Pugliese Marplatense, Sergio Patruno; il Consigliere CGIE di Mar del Plata, Adriano Toniut; il direttore del Museo del Hombre del Puerto, Héctor Becerini; i sacerdoti Miguel Cacciutto e il Padre Hernán, rappresentanti dell'Unione regionale Siciliana Argentina e membri dei comitati organizzatori delle processioni: Santa Maria della Scala, Madonna di Montevergine, Madonna dei Martiri, San Cosme e San Damián, San Juan José de la Cruz, San Juan Bautista.

Questo incontro ha permesso alle responsabili del progetto, Monica Scattizzi e Florencia Iconoclasta di spiegare le caratteristiche della proposta e illustrare le prime azioni da perseguire al fine di articolare e potenziare il grande valore sociale e culturale di ciascuna di queste processioni.

Allo stesso modo, i rappresentanti dei comitati organizzatori presenti hanno illustrato ai partecipanti le loro attività, la loro storia e le attività attuali concordando sulll'importanza di realizzare un progetto di questo tipo.

Alcune delle attività previste dal progetto della Rete Proter sono:

-  Includere le processioni nel calendario turistico locale affinchè siano parte dell'offerta turistica della città.  

-  Individuare nella zona circostante al porto, i punti in cui installare una segnaletica che faccia riferimento ai primi posti in cui hanno abitato gli italiani.

-  Istituire un ufficio informazioni turistiche che poponga il "Circuito Puerto", che includa la possibilità di partecipare alle processioni, visitando la piccola spiaggia e il classico giro sulle barche gialle, visitando la diga sud per osservare San Salvador e le altre attrazioni che si trovano nelle vicinanze.  

-  Distribuire sia da parte dell’Ente di Turismo, sia da parte delle imprese e dei negozi dell'area, brochures che contengano informazioni sul patrimonio culturale del porto e sulle processioni.

 

 

Hernán Gáspari, Argentina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 18/04/2013 — ultima modifica 18/04/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it