Spazio giovani

Ambiente: un ponte tra imprese brasiliane ed Emilia Romagna

Italcam annuncia l’acquisizione della quota maggiore della Fiera FIMAI da parte di Rimini Fiera e Gruppo Tecniche Nuove
Ambiente: un ponte tra imprese brasiliane ed Emilia Romagna

Ecomondo

Con grande orgoglio la Camera Italo- Brasiliana di Commercio, Industria e Agricoltura– ITALCAM annuncia l’acquisizione della quota maggiore della Fiera FIMAI da parte delle italiane “Rimini Fiera” e “Gruppo Tecniche Nuove”, come tappa di un processo al quale la Camera collaborò favorendo la concretizzazione di questa joint venture, che darà origine, nel 2015, alla Fiera “Fimai Ecomondo Brasil”.

Dal 2010 la Camera Italo- Brasiliana di Commercio, Industria e Agricoltura sta lavorando (attivamente) nel settore ambientale, tramite il suo Desk Green Economy, creato appositamente dalla direzione dell’Italcam con l’obiettivo di incrementare lo scambio commerciale, di incoraggiare la gestione razionale delle risorse, di favorire l’utilizzo e la creazione di tecnologie verdi in Brasile e in Italia. La Green economy è stata considerata dalla Camera, a partire dal 2009, come una delle principali linee programmatiche e operative, a causa del suo grande potenziale in Brasile e in Italia.

In questi anni sono state promosse diverse attività, in collaborazione con le imprese operanti nel settore delle costruzioni civili e dell’architettura sostenibile; dell’ energia alternativa e rinnovabile; del riciclaggio dei residui urbani, ospedalieri, industriali, elettronici; dei trasporti e dell’ agricoltura sostenibile, tra i molti settori a sostegno dell’ambiente.

Facendo un grande sforzo, ma credendo nel successo delle sue azioni, la Camera ha partecipato alle fiere “Ecomondo” (a Rimini, in Italia) e “Fimai” (a San Paolo, in Brasile), durante le quali ha incentivato la partecipazione (ha seguito) di imprese e istituzioni alla ricerca di intercambio istituzionale, commerciale e tecnologico tra i due paesi; ha organizzato visite tecniche, seminari e incontri d’affari, che sono stati la base dell’accordo recentemente concluso.

Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera, commenta: ”Abbiamo esportato Ecomondo in America Latina per sostenere a accompagnare le imprese verso un mercato strategico. Abbiamo lavorato molto per rafforzare le relazioni internazionali che offriranno, a partire da oggi, l’opportunità di un nuovo accordo a livello mondiale; ora, dopo la conclusione dell’accordo, siamo certi che saremo presenti, anche fisicamente, nei mercati decisivi. Penso sia una grande opportunità per le imprese, specialmente per quelle medie, che grazie a Rimini Fiera, godranno di una vetrina di grande visibilità.”

Il Segretario Generale dell’Italcam, Francesco Paternò, afferma di essere certo che questo accordo porterà ottimi vantaggi alle imprese e al Brasile, che ha l’obiettivo di raggiungere la Politica Nazionale sui Rifiuti Solidi, imposta dalla legge 12.305/10: “Le conoscenze, le competenze e le tecnologie che verranno portate in Brasile sono molteplici. L’esperienza che abbiamo acquisito, partecipando alla Fiera Ecomondo, a Rimini, mostra chiaramente a tutti quello che è la Green economy e i suoi benefici per l’ambiente”.

Eduardo Morelli, San Paolo, Brasile

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/12/2014 — ultima modifica 21/12/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it