Spazio giovani

A Mar del Plata vanno in scena Verdi e l’ocarina budriese

Doppio appuntamento il 9 con l’esecuzione del gruppo di Cordoba diretto da Eduardo Ghelli seguito da "La Traviata"
A Mar del Plata vanno in scena Verdi e l’ocarina budriese

Gruppo ocarine Cordoba

Doppio appuntamento emiliano romagnolo a Mar del Plata. Il prossimo 9 novembre al Teatro Auditorium di Mar del Plata dalle 20 ore si esibirà il Gruppo di Ocarine della città di Cordoba diretto da Eduardo Ghelli, un discendente di immigrati budriesi che vive nella città argentina. Come sapete l’ocarina è uno strumento tipico emiliano romagnolo e vede a Budrio (Bologna) la sua patria.

Ed è stato proprio in occasione dei 150 anni dell’ocarina, nel 2003, che il nome di Ghelli è salito alle ribalte anche italiane aggiudicandosi il primo posto nel Concorso Internazionale di Composizione per ensemble di ocarine dedicato al Maestro Alfredo Baratoni. Da qui l'idea di formare nel 2010 un gruppo di ocarine a Cordoba, unico in Argentina composto da un gruppo di giovani professori e studenti. Gli strumenti utilizzati da questo gruppo sono costruite da Eduardo Ghelli, che fa anche gli adattamenti delle opere selezionate.

Dopo l’esibizione del gruppo di ocarine, in onore del bicentenario verdiano verrà eseguita "La Traviata" dall' Orchestra Municipale di Mar del Plata diretta da Emir Saul.

 

Redazione ReportER, Mar del Plata, Argentina

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/11/2013 — ultima modifica 03/11/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it