Il regolamento regionale per il funzionamento della Consulta

In base alla legge n. 5/2015, art. 5, comma 5, la Consulta adotta un regolamento interno per disciplinare il proprio funzionamento, limitatamente agli aspetti non previsti dalla presente legge. In particolare il regolamento disciplina l'elezione e le modalità di funzionamento del comitato esecutivo, nonché le modalità con cui il Presidente della Consulta delega i consultori a partecipare, in sua rappresentanza, ad eventi ed iniziative in Italia ed all'estero.

Il regolamento interno è adottato previo parere della commissione assembleare competente.

Il regolamento di funzionamento della nuova Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel mondo, è la legge regionale n. 6/2016.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/12/2011 — ultima modifica 15/02/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it