Catalogo dell'emigrazione femminile

Il progetto

logoIdeazione

L’idea di un Catalogo dell’emigrazione femminile dall’Emilia-Romagna nasce durante la Conferenza dei giovani emiliano-romagnoli nel mondo, svoltasi a Buenos Aires nel 2007. I ragazzi, provenienti da tutti i Paesi in cui sono presenti comunità di emigrati dall’Emilia- Romagna, hanno proposto di realizzare uno strumento dinamico multimediale, in cui raccogliere storie di donne che hanno lasciato i luoghi di origine per trasferirsi all’estero.

Le presentazioni di Donatella Bortolazzi, Assessore alle Pari Opportunità, Risorse Umane e Organizzazione, Giovani e Cooperazione della Regione Emilia-Romagna, e di Silvia Bartolini, Presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondonel mondo.

Catalogo a schede mobili

Dall’originale auspicio di un mezzo multimediale come base per la raccolta e la pubblicazione delle storie di donne, si è passati nel 2010 a scegliere un “catalogo a schede mobili”. Esso contiene un gruppo di schede elaborate da Antonio Canovi, sulla base delle ricerche geo-storiche da lui condotte sull’emigrazione regionale e delle segnalazioni e racconti inviati dalla associazioni di emiliano-romagnoli sparse per il mondo. Al primo gruppo pubblicato, saranno aggiunte via via le schede elaborate sulle notizie di molte altre donne, provenienti da nuove ricerche e soprattutto dalle segnalazioni e testimonianze dirette dei membri delle nostre Associazioni nel mondo.

 

Lo sviluppo

Donne con cappelliLa caratteristica principale del Catalogo sarà il suo continuo aggiornamento. Di molte figure femminili è stato scritto sulla rivista ER e sul portale internet Emiliano-Romagnoli nel mondo (http://emilianoromagnolinelmondo.regione.emilia-romagna.it). Tutte le Associazioni di Emiliano-Romagnoli nel mondo hanno avuto gli schemi da compilare per mandare nuove notizie, segnalare donne che hanno lasciato segni nella storia dell’emigrazione regionale, raccontare vicende familiari e curiosità. Le schede del Catalogo diventeranno molte di più e saranno pubblicate sul portale della Consulta, rendendo il catalogo uno strumento dinamico per raccontare la storia della emigrazione femminile.

Come introduzione alla lettura del catalogo è possibile leggere una breve sintesi storica dell’emigrazione italiana ed emiliano-romagnola. Alla realizzazione del catalogo hanno collaborato tante persone, a cui vanno i nostri ringraziamenti.

Azioni sul documento
Pubblicato il 31/10/2013 — ultima modifica 04/07/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it