Casa della memoria dell'emigrazione

Seppie alla romagnola

Seppie alla romagnola

Dosi per 4 persone •1 kg di seppie •120 grammi di fagioli cannellini secchi •50 gramma di olio extravergine di oliva •1 spicchio di aglio pestato fine •1 cucchiaio di cipolla tritata fine •prezzemolo, salvia, rosmarino, sedano •1/2 bicchiere di vino bianco secco •1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro •500 grammi di pomodori pelati

Preparazione: la sera precedente mettete a bagno in acqua fredda i fagioli cannellini e dopo 12 ore scolateli e cuoceteli, per circa 2 ore, in abbondante acqua con un ramo di rosmarino, salvia e un gambo di sedano. Pelate e lavate le seppie, poi tagliatele a listarelle e scolatele. Mettete un tegame sul fuoco vivo con l'olio e soffriggete il pesto di cipolla e aglio. Bagnate poi con vino bianco e aggiungete il doppio concentrato di pomodoro, mescolate con un cucchiaio di legno per qualche minuto e aggiungete i pomodori pelati e, appena inizia a bollire, aggiungete le seppie e il prezzemolo tritato, mescolate, coprite e fate bollire per circa 2 ore aggiungendo acqua quando serve. Negli ultimi minuti aggiungete i fagioli con la loro acqua di cottura. Aggiustate di sale e pepe. Servite con 2 fette di pane abbrustolito strofinate nell'aglio.

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/04/2014 — ultima modifica 05/04/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it