Casa della memoria dell'emigrazione

Gnocchi di Montescudo

Gnocchi di Montescudo

La "patata di Montescudo" è nota per la sua bontà e qualità, è consistente e saporita e ben si presta per la preparazione degli gnocchi.

Ingredienti: 1 chilo e mezzo di patate di Montescudo, 300 gr circa di farina

Preparazione: Lessate le patate al dente, sgocciolatele, sbucciatele e passatele al passapatate fino ad ottenere una purea fine. Incorporare la farina nella purea di patate ancora tiepida, ottenendone un impasto morbido ma sostenuto. Dividetelo a pezzi e, con le palme delle mani infarinate, ricavate dei bastoncini di due cm e mezzo di diametro. Tagliateli trasversalmente in pezzi poco più lunghi di tre cm e mezzo e, man mano, incavarli leggermente nel mezzo premendoli con l'indice e il medio o passandoli sui rebbi di una forchetta. Mettete dell’acqua a bollire in una pentola capiente, al bollore salate e gettate gli gnocchi. Quando questi vengono a galla vuol dire che sono cotti, raccoglieteli con una schiumarola, fateli ben scolare e metteteli in un piatto da portata dove li condirete a vostro piacimento con ragù, burro e pomodoro o con erbette e pinoli

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/05/2014 — ultima modifica 05/05/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it