Casa della memoria dell'emigrazione

Crema di piselli freschi

Crema di piselliEcco un piatto buono, bello, facile, nutriente e senza troppe calorie, la crema o vellutata di piselli.

Ingredienti:
200 g di patate (1 patata media)
800 g di piselli freschi (peso lordo) oppure 250 g sgranati
1/2 litro circa di brodo vegetale
1 piccola cipolla bianca
2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
qualche foglia di basilico

per decorare:
crostini
freguglie di aringa affumicata, oppure scaglie di formaggio Feta o di Ricotta salata
sale e pepe

Procedimento:
Sgranate i piselli . Lavate le patate, pelatele e tagliatele sottili. Preparate il brodo. Potete preparare un brodo vegetale con carote, sedano, cipolla, prezzemolo facendolo bollire circa 45 minuti oppure utilizzare un preparato in polvere o un dado.

Pulite la cipolla e tritatela finemente. Fatela dorare in una pentola larga di metallo o di coccio con un filo d’olio evo. Aggiungete le patate, mescolate per un paio di minuti a fiamma vivace e poi aggiungete un mestolo di brodo. Coprite e cuocete a fiamma dolce per 5/10 minuti mescolando di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo se il fondo di cottura si asciugasse troppo.

A questo punto aggiungete i piselli. Lasciate riprendere il bollore, quindi unite tanto brodo vegetale quanto ne servirà a coprire i piselli e fate cuocere a fuoco medio, con coperchio, per 15 minuti circa. Il tempo di cottura  dipenderà dalla grandezza dei piselli e dalla consistenza della loro buccia. A cottura ultimata frullare il tutto direttamente nella pentola con un frullatore ad immersione. Se non l’avete, passate al passaverdura. Il risultato deve essere un composto omogeneo e vellutato. Mettete la crema nei piatti e decorate con basilico tritato, delle freguglie di aringa affumicata,  un filo d'olio a crudo. Servite con crostini di pane. La guarnizione della vellutata di piselli dipende da cosa avete in casa. Se non trovate l’aringa affumicata, potete sostituirla con del formaggio Feta tagliato a dadini o anche della Ricotta salata. Lo scopo è di creare un contrasto tra la dolcezza della crema di piselli e il sapore deciso, dell’aringa affumicata o dei formaggi salati.
Anche un semplice filo di olio a crudo, una spolverata di parmigiano grattugiato e di pepe, possono essere una valida alternativa.
Questa è una ricetta primaverile se volete utilizzare il prodotto fresco, potete prepararla tutto l’anno usando i piselli surgelati.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/08/2014 — ultima modifica 28/08/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it