Casa della memoria dell'emigrazione

Ricette... spiritose

VovQuando la stagione è fredda ecco alcune ricette di infusi e liquori che aiutano a scaldarsi.

Partiamo dalla:
Crema di castagne, una ricetta tipica di Bagno di Romagna (FC).

Ingredienti:
1 kg di castagne
1 litro di latte intero o parzialmente scremato
800 ml di alcool (o grappa)
400 g di zucchero
bucce di limone o di arancia
chiodi di garofano
un pizzico di cannella
1 bustina di vanillina

Preparazione: lessate le castagne sbucciate per 25-30 minuti. Colatele e, ancora calde, togliete anche la seconda buccia. Fatele raffreddare. In un recipiente di acciaio o di vetro, mettete tutti gli ingredienti e mescolate. Coprite e lasciate riposare in luogo fresco, mescolando ripetutamente ogni giorno. Dopo 40 giorni, passate il composto con il passa verdure a fori piccoli, fino ad ottenere una crema. Imbottigliate e conservate in un luogo fresco.

La seconda ricetta che volevamo dividere con voi è il Ponce di arancio
Un tempo nelle osterie, oltre al vino, si usava bere, soprattutto nelle gelide serate invernali, il ponce, che veniva servito caldo e con una scorza di limone.

Ingredienti:
il succo di 7 arance
1,5 litri di rum
1 litro di alcool
1 litro di acqua
1 kg di zucchero
la buccia grattugiata di 1 limone

Preparazione: mettete in infusione per 3 giorni la buccia grattugiata del limone con 1 dl di alcool. Fate bollire l’acqua insieme allo zucchero per 10 minuti circa; lasciate raffreddare lo sciroppo e quindi unite il rum, il succo delle arance e tutto l’alcool, compreso quello dell’infusione. Filtrate e imbottigliate.

Chiudiamo con il Vov, con questa gustosa ricetta tipica del ravennate. Veniva servito in piccoli bicchierini, soprattutto nelle grandi occasioni, come Natale e Capodanno. Essendo molto calorico era un toccasana nelle fredde giornate invernali.

Ingredienti:
1,5 litri di latte
400-450 g di zucchero
2 stecche di vaniglia
8 rossi d’uovo
220 g di alcool puro
270 g di marsala all’uovo (non secca)

Preparazione: bollite il latte con lo zucchero e la vaniglia per 45 minuti circa (il tempo di bollitura regola la densità). A parte unite l’alcool e il marsala; aggiungeteli, lentamente, ai rossi d’uovo e poi mescolate energicamente. Versate il tutto nel latte bollito, quando questo si è raffreddato; mescolate normalmente e filtratelo con un filtro molto fine. Si consiglia di agitarlo energicamente prima di servirlo. Si può gustare freddo o a temperatura ambiente.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/08/2014 — ultima modifica 28/08/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it