Casa della memoria dell'emigrazione

La Turta ad mëlga e la Turta ad prètt

Turta ad melga

Andiamo nel piacentino a scovare due dolci, uno tipico della zona di pianura la Turta ad melga o di granoturco e l’altro dell’appennino la Turta ad pret. Entrambi i dolci fanno parte dell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali dell’Emilia Romagna nella categoria Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria.

La Torta di granoturco, turta ad mëlga faceva parte di quei dolci della festa che si usavano preparare la domenica o nelle ricorrenze speciali.

Gli ingredienti sono semplici:

300gr di farina gialla, 250gr. di burro, 150gr. di zucchero, un tuorlo d’uovo, una scorza di limone grattugiato e un bicchiere di latte.

Impastare la farina con il burro, lo zucchero, il tuorlo d’uovo, la scorza di limone e un bicchiere di latte da unire lentamente. Versare in una teglia imburrata e cuocere per 40 minuti circa Volendo potete spolverizzare la torta con zucchero a velo.

Restiamo nel piacentino,  lasciamo la pianura e saliamo sui monti, fino ad arrivare a Località Fabbrica nel comune di Ottone, nell’alta Val Trebbia Piacentina vicinissimo al confine con la Liguria dove ci aspetta un altro dolce tipico, la Torta dei preti (Turta ad prètt). La torta veniva detta dei preti perché si faceva soprattutto per le sagre parrocchiali. Anche questa è una preparazione semplicissima che vede come ingredienti: farina bianca, uova, zucchero, burro, olio, limone, liquore, latte, sale, uvetta lievito.

Preparazione: mettere in ammollo l’uvetta in acqua tiepida, scolarla quindi impastare tutti gli ingredienti, aggiungendo la farina poca per volta, fino ad ottenere un composto omogeneo. Imburrare una tortiera versarvi il composto preparato e cuocere in forno già caldo.

La Turta ad melga e la Turt ad prett sono solo due di quel ricco inventario di dolci tradizionali che offre al mondo la cucina piacentina.

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/05/2014 — ultima modifica 07/05/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it