Casa della memoria dell'emigrazione

Il sale di Cervia

Sale di Cervia

Il sale è una componente fondamentale della gastronomia. Il sale serve per dare sapore ai cibi, serve a produrre ottimi insaccati, da secoli è servito come conservante, per il pesce soprattutto come le alici o il merluzzo, l’ottimo baccalà.

In Emilia Romagna possiamo vantare la produzione di un ottimo sale,  il sale della millenaria Salina di Cervia, un sale marino integrale, prodotto, raccolto e confezionato secondo il metodo tradizionale del Parco della Salina di Cervia.

Il sale di Cervia non viene trattato con additivi, né viene aggiunto iodio chimico, in quanto iodato naturalmente. Non essiccato artificialmente, semplicemente lavato con acqua di mare ad alta concentrazione e centrifugato, mantiene la sua naturale umidità (2%), che è tipica del sale marino non raffinato, consentendo la presenza di tutti gli oligoelementi presenti nell’acqua di mare, come lo iodio, lo zinco, il rame, il manganese, il ferro, il magnesio e il potassio.

Da sempre è conosciuto come un “ sale dolce”, non perché con minore capacità salante, ma per una più limitata presenza dei sali amari, come i solfati di magnesio, di calcio, di potassio e il cloruro di magnesio, cioè quelle sostanze, per lo più insolubili, che danno al sale quel retrogusto amarognolo meno gradito al palato.

Le sue ottime qualità sono state confermate anche da un'indagine promossa da una rivista specializzata (Qualità, gennaio 1993). Sulla base di test, in cui sono valutate analisi chimiche ed organolettiche, il sale di Cervia è risultato il migliore su un campione di sali commercializzati a livello nazionale

E per celebrare questo antichissimo prodotto da 11 anni Cervia organizza una grande festa dal titolo Sapore di sale. Una serie di giornate, dal primo al 30 settembre, tutte dedicate all"oro" bianco fra meeting, incontri culturali, mostre, mercati e spettacoli. Si rinnova l'antica tradizione della rimessa del sale, trasporto che avviene oggi come allora su una "burchiella" trainata lungo gli argini del canale, dalle saline fino al magazzino.

Il Magazzino delle Qualità propone la mostra mercato di prodotti biologici locali e prodotti legati a Cervia, in particolare al sale e alle saline. Esibizioni di alta norcineria quali la Salatura del Moro di Romagna (col sale di Cervia) soddisfano la curiosità dei presenti, mentre gli stand gastronomici ne soddisfano il palato. Durante le giornate di festa si svolgono inoltre spettacoli di vario genere.

Dal passato dell'antica Città del Sale, la rievocazione della storica Rimessa del Sale, la riscoperta di antichi mestieri e sapori legati all'"Oro bianco" ed alla sua tradizione attraverso una sagra ricca di momenti conviviali.

E concludiamo con una ricetta tipica di Cervia che utilizza, proprio il suo splendido sale.

Filetti di sardoncino al sale di Cervia

Togliere la testa e spinare i sardoncini, stendere i filettini in un recipiente a strati con sale per circa due ore. Togliere il sale e condire con un buon olio di oliva.

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/11/2014 — ultima modifica 07/11/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it